Articolo

mercoledì 22 febbraio 2012  

Tu sei qui: Home » Interventi in aula » Interventi in aula 7.3.2011-REGOLAMENTO AUTORIZZAZIONI ALLE MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA

Calendario
ottobre: 2017
L M M G V S D
« lug    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Interventi in aula 7.3.2011-REGOLAMENTO AUTORIZZAZIONI ALLE MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA

REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE DELLE CONDIZIONI E DEI CRITERI PER IL RILASCIO DELLE AUTORIZZAZIONI ALLE MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA – APPROVAZIONE (07.03.2011).

IL CONSIGLIERE SIMIONATO PRENDE LA PAROLA E COSI’ INTERVIENE

Ho chiesto la parola semplicemente per dire che condivido in toto quello che ha appena detto il mio collega Fusari e che ritengo opportuno che si prenda atto di questa richiesta di sospensiva, perché ci mancano gli elementi per potere andare avanti nell’argomento. Io condivido questo, mi auguro che anche gli altri sottoscrivano questa cosa.

IL CONSIGLIERE SIMIONATO PRENDE LA PAROLA E COSI’ INTERVIENE

Anch’io mi trovo d’accordo su quanto è stato detto sull’emendamento proposto dal Pdl. Mi sembra infatti che anche la maggioranza non dovrebbe trovare nessuna difficoltà nell’approvarlo, perché mi sembra una richiesta anche abbastanza ovvia e quindi mi auguro che venga accolto, recepito dalla Giunta Comunale.

IL CONSIGLIERE SIMIONATO PRENDE LA PAROLA E COSI’ INTERVIENE

Anch’io volevo esprimere il mio parere favorevole a questo emendamento. In effetti, visto che il precedente non è stato recepito, spero che almeno questo, visto che è molto di buonsenso e anche va incontro a una specie di compromesso, nel senso che si limita la sospensione e il rilascio delle autorizzazioni alle medie e grandi strutture che superino i 400 metri, quindi mi sembra che sia facilmente recepibile dalla maggioranza e dalla Giunta Comunale.

Non voglio entrare nell’argomento dello studio, perché in effetti vedo che tutti i miei colleghi ne hanno già parlato in modo abbastanza piano, ma mi riservavo di farlo quando si parlerà del provvedimento. Chiaramente quello è alla base di tutto, perché secondo me come era stato fatto durante le commissioni, e più volte mi ricordo l’ho ripetuto e l’ho chiesto, per noi lo studio era veramente la conditio sine qua non per potere redigere un regolamento come si doveva. Tra l’altro è un argomento che è abbastanza anche modesto, con pochi articoli, che non è integrato con il regolamento urbanistico come dovrebbe essere un Piano del commercio urbano, quindi almeno vediamo di fare uno sforzo da parte vostra di recepire questo emendamento, che mi sembra molto di buonsenso e anche che non comporti grandi sforzi da parte della Giunta Comunale e della maggioranza.

IL CONSIGLIERE SIMIONATO PRENDE LA PAROLA E COSI’ INTERVIENE

Volevo solo fare una considerazione. Ho avuto occasione di assistere a Consigli Comunali in altre città, in altri paesi e francamente oggi – l’avevo già notato altre volte ovviamente, ormai è quasi 3 anni che ci sono! – un affare del genere non l’ho mai visto da nessuna parte, una mancanza totale di rispetto di ascoltare le persone, perché io capisco chiacchierare, lo faccio anch’io ogni tanto, però un continuo dalle 3.30 che siamo qui fino a ora! Ho visto il Cons. Bartoli che parlava e nessuno, gli Assessori, i Consiglieri, tutti che parlano e sembra di essere in piazza o alla stazione!

Francamente devo dire la verità, mi dispiace e scusatemi se mi permetto di fare questo appunto, ma veramente oggi mi sembra che si stia superando tutti i record! Scusatemi, ma richiamo un po’ tutti all’ordine, me stessa compresa.

Pubblicato in: Interventi in aula | Nessun commento »

Lascia un commento

Devi accedere all'area riservata per lasciare commenti.


lunedì 23 ottobre 2017

Aggiornamenti in tempo reale (RSS) | Assistenza tecnica | Realizzazioni ilmente