Articolo

lunedì 25 aprile 2011  

Tu sei qui: Home » Blog » Palese vessazione dei cittadini

Calendario
ottobre: 2017
L M M G V S D
« lug    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Palese vessazione dei cittadini

Il Comune verso la fine dell’anno ha predisposto dei controlli per regolarizzare
i passi carrabili, includendo quelli a raso.
I Vigili urbani appellandosi all’ articolo 22 del Codice della strada, fanno firmare ai proprietari dei passi a raso una “richiesta di regolarizzazione” del passo che praticamente è una semplice richiesta del cartello di divieto di sosta, dietro pagamento del relativo canone. Il proprietario del passo a raso non sa e tanto meno non viene informato che potrebbe rifiutarsi di firmare la “richiesta di regolarizzazione”. Infatti l’articolo 44 del decreto legislativo n. 507/1993 definisce i passi carrabili “quei manufatti costituiti generalmente da listoni di pietra o altro materiale o da appositi intervalli lasciati nei marciapiedi o, comunque, da una modifica del piano stradale intesa a facilitare l’accesso dei veicoli alla proprietà privata”. Quindi se non c’è occupazione, non c’è neanche tassa.
Questo abuso normativo è perpetrato attraverso il regolamento COSAP 2010 approvato con la deliberazione n. 42 del 15/03/2010.
Mi risulta che in merito è stato dato un parere sfavorevole da parte del tecnico in una comunicazione del 9 marzo 2010 all’assessore Pallini, ma questa volt6a il parere tecnico non è stato preso in considerazione.
Bisogna smettere con queste operazioni a danno dei cittadini solamente allo scopo di far cassa
Come per esempio è successo in passato per la Tia quando l’Amministrazione facendo riferimento a un regolamento completamente disatteso per sei anni e rispolverato alla bisogna, giocando sulla buona fede dei cittadini che pensavano di essere a posto avendo comunicato all’ufficio anagrafe il cambio di residenza, ha triplicato la sanzione (contro la legge), creandosi la legittimità per farlo con una delibera ad hoc. Ciò denota la malafede e l’intenzione di far cassa mettendo le mani nelle tasche dei cittadini e per di più, dei più deboli.

Daniela Simionato
Capogruppo LegaNT

Pubblicato in: Blog | Nessun commento »

Lascia un commento

Devi accedere all'area riservata per lasciare commenti.


venerdì 20 ottobre 2017

Aggiornamenti in tempo reale (RSS) | Assistenza tecnica | Realizzazioni ilmente