Articolo

lunedì 07 marzo 2011  

Tu sei qui: Home » Blog » COMUNICATO STAMPA CII vs MPImprese

Calendario
ottobre: 2017
L M M G V S D
« lug    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

COMUNICATO STAMPA CII vs MPImprese

Il dissesto del CII, ennesimo pasticcio a partecipazione pubblica, mi offre lo spunto per qualche considerazione.
Come ho già avuto modo di spiegare nella conferenza stampa che presentava la nuova segreteria di Lega Nord Toscana che mi onoro di presiedere, primaria attenzione viene da noi posta ai problemi dell’artigianato e della piccola impresa. La crisi colpisce duro i tanti piccoli operatori che tra mille problemi cercano di tirare avanti e di salvare attività che oltre alle proprie famiglie danno da vivere ad un consistente numero di occupati.
Il problema di carrozzoni come il CII trova la sua radice in una mentalità burocratico assistenziale secondo la quale si devono inventare sempre nuove figure, assolutamente inutili all’economia del territorio, ma perfettamente funzionali alla gestione del potere. Quasi sempre a ricoprire gli incarichi vanno personaggi inadeguati per esperienze e professionalità (chi non sa fare, insegni), meritevoli unicamente di essere sostenuti dall’associazione e o dall’ente che li propone in propria quota. E’ logico, quindi, che poi le frittate siano l’unica conclusione possibile di queste maldestre iniziative. Il tutto a spese del contribuente o di fondi comunitari, che poi è la stessa cosa.
Sarà un gran giorno quello in cui a piccoli imprenditori e artigiani verrà riconosciuto il loro ruolo fondamentale di struttura portante del paese. Ma non come l’ennesima presa in giro da parte dei soliti politici alla ricerca di voti. Affermare una volta per tutte che è grazie a questa gente che la barca non affonda, offrire loro il rispetto ed il supporto necessario a fare il proprio lavoro, che sanno fare molto meglio di chi vorrebbe insegnarglielo, ecco cosa serve. Togliere tutte le gabelle che vessano i nostri piccoli imprenditori, fornire loro corsie preferenziali anziché ostacoli, dallo stato centrale agli enti locali. Che ciascuno faccia la propria parte.
Ma soprattutto si smetta di distruggere preziose risorse in operazioni ridicole e disastrose, nell’interesse della collettività, ma anche nel rispetto di chi sa come si deve lavorare,

Daniela Simionato
Capogruppo LegaNT Pistoia

Pistoia, 13.02.11

Pubblicato in: Blog | Nessun commento »

Lascia un commento

Devi accedere all'area riservata per lasciare commenti.


lunedì 23 ottobre 2017

Aggiornamenti in tempo reale (RSS) | Assistenza tecnica | Realizzazioni ilmente